L'area di conservazione di NGORONGORO

Itinerari del Nord Tanzania

Cratere di Ngorongoro

Non vi è superlativo che riesca a descrivere pienamente l'impareggiabile bellezza degli eterei paesaggi verde-azzurri del cratere di Ngorongoro, ma per quanto la vista dalla parte superiore del cratere sia assolutamente straordinaria, la vera magia si vive più in basso, spostandosi in automobile circondati da una concentrazione di animali selvatici senza uguali, tra cui la più alta densità di leoni e altri predatori di tutta l'Africa. Questa meraviglia della natura, rinomata in tutto il mondo, è una delle principali attrattive dell'Africa ed è stata a ragione dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità.

Dimensioni del cratere

Con i suoi 19 km di ampiezza e una superficie di 264 kmq, il cratere di Ngorongoro è una delle caldere ininterrotte più vaste al mondo. Le sue ripide pareti raggiungono un'altezza compresa tra 400 m e 610 m e offrono uno spettacolo impareggiabile.

Fauna locale

Numerosi ippopotami popolano la bella area picnic di Ngoitoktok Springs, mentre durante la stagione delle piogge le acque poco profonde del Lake Magadi richiamano migliaia di fenicotteri. Qui sono presenti ca. 200-300 elefanti e, tra i predatori, circa 600 iene maculate e 55 leoni (secondo l'ultimo censimento), sciacalli dorati e sciacalli gualdrappa. Questi ultimi si nutrono dei tanti animali erbivori che popolano il cratere, principalmente gnu, zebre, bufali e gazzelle di Grant. E' inoltre qui possibile l'avvistamento del rinoceronte nero, una specie in via di estinzione, che costituisce un'ulteriore attrattiva del parco. Circa 30 esemplari vivono sul fondo del cratere e gli avvistamenti più frequenti si verificano nell'area compresa tra la Lereal Forest e la strada di Lemala, utilizzata per la salita e la discesa al cratere.

Accesso all'area

Una strada asfaltata corre lungo tutto l'orlo del cratere esclusa la porzione settentrionale, offrendo in vari punti magnifiche vedute attraverso gli alberi. Oltre alle posizioni privilegiate occupate dai vari lodges, tipici alloggi africani, i panorami migliori si possono ammirare dal punto di partenza della strada di Seneto, utilizzata per la discesa all'interno cratere, sopra l'estremità occidentale dello stesso e nel punto in cui la strada giunge al bordo, dopo la salita dall'ingresso di Lodoare.

Terra dei Masai

A differenza di quanto avvenuto in altri parchi nazionali, che le popolazioni residenti sono state costrette ad abbandonare, la Norongoro Conservation Area fa parte ancora oggi del territorio dei Masai. Qui ne vivono ancora oltre 40.000 mila e hanno il diritto di far pascolare il loro bestiame. E' possibile vederli intenti a badare alle loro mandrie e capre, oppure a vendere collanine e coltelli lungo la strada.

PRIMALAND SAFARIS

Tour operator per viaggi e safari in Tanzania e Zanzibar.
Licenza Tour Operator N. 001565 certificato in Tanzania
Tour a Zanzibar in Tanzania | Safari in Tanzania | Viaggio in Tanzania | Viaggio a Zanzibar | Quando andare in Tanzania