Tour a Zanzibar in Tanzania

Il mare di Zanzibar

Parte integrante della Repubblica Unita della Tanzania, l'arcipelago di Zanzibar, al largo delle coste dell'Africa orientale nell'Oceano Indiano, è costituito da due isole principali che unite insieme danno vita a un vero e proprio "paradiso marittino"amatissimo dai turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Dove si trova Zanzibar

Comprende l'isola principale Unguja identificata proprio col nome di Zanzibar, l'isola di Pemba a nord detta anche Isola Verde o Al Kuh Dra, e circa una quarantina di isole minori in gran parte disabitate. Insieme all'Isola di Mafia, rientra nelle cosiddette spice islands, le Isole delle Spezie che un tempo rappresentavano il fulcro della Via delle Spezie.

Ancora sconosciuta è ad oggi l'origine del nome di Zanzibar: si ritiene possa risalire all'espressione dal persiano "terra dei neri" o ancora al termine arabo che indica la parola "zenzero", ma a prescindere da tutto questo, l'arcipelago di Zanzibar incanta per i suoi colori brillanti, per il mare cristallino e per le lunghe spiagge bianchissime e fortunatamente ancora incontaminate.

Zanzibar è il nome della capitale che si estende all'interno dell'isola di Unguja: una città antica e quasi magica in grado di fondere alla perfezione, le influenze arabe, indiane, africane ed europee perfettamente espresse attraverso la sua straordinaria architettura. Ed è proprio il perfetto equilibrio di stili architettonici a rendere Stone Town o "città di pietra" il quartiere più antico, un autentico capolavoro a cielo aperto nel quale le case, realizzate mediante l'uso di blocchi di madrepora bianca e accompagnate dalle caratteristiche persiane in legno finemente intagliato spiccano con  loro portoni in legno di cedro, facendosi notare per l'irripetibile unicità che le contraddistingue.

Si fanno decisamente notare anche le stradine strette e i vivacissimi vicoli, tutti percorribili rigorosamente in bicicletta o a piedi e che conducono immancabilmente nelle molteplici piazzette dove proprio i mercati locali, tra colori, suoni e sapori autentici, offrono la possibilità di scoprire un'antica tradizione legata soprattutto all'artigianato locale, apprezzatissimo in qualità di souvenir.  
Quando si sopraggiunge a Zanzibar, risulta difficile non soffermarsi su quelli che sono i palazzi più pregevoli della città: la Moschea di Malindi, il Palazzo del Sultano, il Palazzo delle Meraviglie e la cattedrale di San Giuseppe ne sono tappe immancabili per chi, dello stesso arcipelago, desidera conoscerne soprattutto la storia, l'arte e la cultura tradizionali. Zanzibar è infatti stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità Unesco proprio per la sua importanza storica e la sua architettura.

Tuttavia, a rappresentare un vero e proprio spettacolo nella natura resta senza dubbio il lungomare così come i giardini Forodhani, entrambi punti di ritrovo vivaci e vitali, tappa immancabile per chi della capitale desidera viverne anche la classica vita notturna fatta di divertimento, di buon cibo e di convivialità: di giorno è infatti possibile rilassarsi all'ombra della vegetazione tipica del parco mentre di notte, il panorama si trasforma, mettendo a disposizione le più note prelibatezze locali, tutte da assaporare, rigorosamente a suon di musica.

Vuoi conoscere le nostre proposte
e approfittare delle offerte per un Tour a Zanzibar?

Richiedi maggiori informazioni senza impegno!

 Le isole dell'arcipelago

Mare limpido e cristallino accarezzato da spiagge bianche simili a morbido velluto o borotalco: tutto questo è l'arcipelago di Zanzibar, un angolo di paradiso al profumo di spezie, le stesse coltivate tradizionalmente nelle vastissime piantagioni presenti. Unguja è senza dubbio l'isola non solo più estesa ma anche la più nota, la stessa dove sorge la capitale Zanzibar. Pemba o Isola Verde invece è la seconda per estensione, circondata dalla barriera corallina nonché meta preferita degli amanti dello snorkeling. Entrambe sono circondate da circa 40 isole minori che seppur disabitate, si prestano a magnifiche escursioni a stretto contatto con la natura incontaminata locale.

Unguja

Sede della capitale Zanzibar è considerata l'isola delle spiagge mozzafiato, nonché la più apprezzata dai turisti di tutto il mondo: un vero e proprio tripudio di luci e colori imparagonabile con null'altro presente sulle coste africane. Un'isola briosa e vitale estremamente ricca di storia complici soprattutto i molteplici intrecci con etnie e culture differenti espresse magistralmente attraverso un'architettura degna di nota. Le spiagge rappresentano l'attrazione principale di Unguja, insieme a Stone Town, la cosiddetta "città dalle case di corallo" dove profondamente radicato emerge il tipico spirito africano che sa sempre emozionare.

Pemba o Isola Verde

Detta Isola Verde o Al Kuh Dra, l'isola di Pemba è senza dubbio una delle località più pregevoli della Tanzania, poiché presenta un fascino tutto suo dato dalla vegetazione rigogliosa e dal mare cristallino dove primeggia una straordinaria barriera corallina che ospita oltre 300 specie ittiche differenti, nota soprattutto agli appassionati di snorkeling.

Tra i luoghi più gettonati per le immersioni compare Manta Point, cima di una montagna sottomarina alta 400m così come la magnifica isola di Misali, parco marino con pareti a picco e moltissimi coralli tutti da ammirare.

Mnemba Island

Posta di fronte alla costa nord di Zanzibar è un meraviglioso atollo privato, ancora incontaminato che ogni anno raduna turisti da tutto il mondo in virtù delle esclusive escursioni in grado di mostrare il lato selvaggio della natura dove ad essere protagoniste sono le spiagge bianchissime e un mare turchese straordinariamente limpido.

Prison Island

Detta anche Changuu o "isola delle tartarughe" nella lingua swahili, è un'isoletta di di circa 800m dove un tempo, venivano imprigionati gli schiavi prima di essere venduti. Un triste passato oggi tuttavia rivalutato complice il magnifico contesto in cui è situata e che si presta ancora una volta a escursioni degne di nota dove è possibile ammirare magnifiche tartarughe di oltre 100 anni d'età.

The Spice Island

Parte integrante della cosiddetta "Via delle spezie", ancora oggi rappresenta un autentico angolo di paradiso nel quale è possibile apprezzare le innumerevoli meraviglie della natura che il piccolo isolotto mette a disposizione: ancora una volta un mare cristallino e le coste caratterizzate da spiagge candide come borotalco, rappresenta la meta perfetta per chi desidera godere del relax necessario a staccare la spina dalla frenetica quotidianità.

Isole minori

Sono oltre 40 le isole minori che fanno parte dell'arcipelago di Zanzibar, molte delle quali sebbene disabitate, offrono la possibilità di poter effettuare meravigliose escursioni a stretto contatto con una natura selvaggia e incontaminata. Changuu, nota come Prison Island, un tempo rifugio degli schiavi, oggi vanta candide spiagge e acque limpide che ospitano esemplari di testuggini giganti. Matemwe conserva invece un villaggio paradisiaco ancora ben radicato alle tradizioni locali, e ancora Paje, Kizimkazi e Jambiani che, nonostante le dimensioni modeste, racchiudono tesori della natura assolutamente inestimabili.

Quando andare a Zanzibar

La posizione tipicamente equatoriale e oceanica dell'arcipelago di Zanzibar presenta una bassa escursione termica annuale. Da giugno a ottobre la temperatura media si aggira intorno ai 26° mentre da Novembre  a Aprile intorno ai 28°. Ogni anno sono presenti due stagioni secche e due prettamente umide: le stagioni secche, da dicembre a febbraio e da giugno a ottobre, risultano più adatte per coloro che amano il caldo mentre le stagioni umide, che vanno da marzo a maggio e a novembre, sono da preferire se si predilige il verde, questo poiché le piogge mitigano il clima secco, inducendo ad un progressivo aumento della vegetazione.

Informazioni utili per il viaggio

Prima di partire per Zanzibar è necessario sapere quali documenti risultano imprescindibili per lo svolgimento del soggiorno: i cittadini italiani necessitano del passaporto con almeno sei mesi di validità residua ovviamente in regola e con la presenza delle marche da bollo annuali  unitamente ad almeno una pagina libera.

Il visto necessario può essere richiesto direttamente all'arrivo presso uno dei tre aeroporti internazionali della Tanzania, Zanzibar, Dar es Salaam, Kilimanjaro, al costo di circa 50$. Per chi invece atterra a Zanzibar con volo charter, oltre all'importo precedentemente menzionato, andranno aggiunte le tasse d'uscita stabilite in base alla compagnia aerea. 

In Tanzania e Zanzibar chi proviene dall'Italia non ha l'obbligo di effettuare alcuna vaccinazione: obbligatoria invece quella relativa alla febbre gialla ma solo per chi proviene da zone notoriamente coinvolte. Tuttavia è sempre preferibile attuare la profilassi anti-malarica qualora si abbia l'intenzione di effettuare safari. Immancabili in valigia protezioni solari adeguate e medicinali di uso corrente così come i repellenti contro insetti e zanzare, disinfettanti e ammoniaca.

Per ulteriori informazioni consulta la sezione "Informazioni utili per un Safari in Tanzania".

Prezzi e offerte

Primaland dispone di molteplici offerte personalizzate in funzione delle tue esigenze. Ecco le migliori (prezzi per la coppia):

  • 7 notti Zanzibar a partire da 1190,00$ in sistemazione standard;
  • 4 notti safari + 5 notti Zanzibar a partire da 3650,00$ in standard e 4550,00$ in luxury;
  • 5 notti safari + 5 notti Zanzibar a partire da 5100,00$ in standard e 6300,00$ in luxury.

Puoi scegliere tra i nostri safari, la nostra "punta di diamante", o richiedere informazioni, una consulenza o un preventivo gratuito illustrandoci quelle che possono essere le tue esigenze durante il soggiorno. Saremo lieti di offrirti il nostro supporto nell'organizzazione del tuo soggiorno, volto alla scoperta delle meraviglie di Zanzibar e della Tanzania.


Tour operator specializzato in viaggi a Zanzibar

Primaland è un tour operator specializzato in Safari, trekking e vacanze a Zanzibar: il nostro obiettivo è aiutare ogni cliente nell'organizzazione del viaggio che ha sempre sognato, alla scoperta dello sconfinato territorio della Tanzania, sempre guidati dalla passione e dalle emozioni che solo questa regione è in grado di offrire e trasmettere.


Le testimonianze dei nostri Clienti

Vedi le testimonianze

Leggi tutte le testimonianze

5 stelle su TripAdvisor

Logo Tripadvisor

PRIMALAND SAFARIS

Tour operator per viaggi e safari in Tanzania e Zanzibar.
Licenza Tour Operator N. 001565 certificato in Tanzania

Richiesta informazioni per il tuo tour a Zanzibar

Tour a Zanzibar in Tanzania | Safari in Tanzania | Viaggio in Tanzania | Viaggio a Zanzibar | Quando andare in Tanzania