I Datoga

Itinerari del Nord Tanzania

I Datoga, sono una popolazione di origine nilotica, classificata come Highland Southern Nilotes, proveniente dagli altopiani dell'Etiopia e Sudan del sud. Si pensa che possano essersi stanziati qui circa 3.000 anni fa.

Cenni storici

Una graduale migrazione verso sud dei loro antenati li portò ad insediarsi nelle aree dell'altopiano del Kenya e della Tanzania. Durante tale migrazione, essi si scissero in due gruppi: il primo si insediò in Kenya e diede vita al popolo dei Kalenjin; il secondo si stabilì invece in Tanzania e diede vita al popolo dei Datoga. Questi ultimi occuparono le estese terre del nord della Tanzania, ma la progressiva affermazione sul territorio delle popolazioni Masai, unita a scelte strategiche poco felici costrinsero la tribù a ricacciarsi in aree sempre più ristrette, fino ad essere confinati sulle sponde del Lago Eyasi, dove attualmente vivono.

Abbigliamento caratteristico

L'abbigliamento dei Datoga presenta molte somiglianze con quello delle altre tribù della zona, quali ad esempio i Masai. Essi utilizzano coperte prevalentemente rosse come mantelli o vestiti, il loro vestiario richiama i colori bruno-rossastri della terra in cui vivono ed è abbellito con oggetti in pelle e monili. Il colore rossiccio degli oggetti di pelle è dovuto ad un trattamento fatto con sabbia rossa e burro animale. I monili sono realizzati in rame, ferro e perline colorate. Indossano numerosissime collane e braccialetti, gli orecchini sono fatti spesso con pendenti pesanti che allungano e deformano i lobi delle orecchie.
Le donne, sotto il tradizionale mantello, indossano indumenti ornati di perline, casacche di pelle di capretto ben conciate e molto morbide; quelle sposate inoltre portano una gonna realizzata con sottili strisce di cuoio.

Usi e costumi

I lobi allungati sono una modificazione che contraddistingue i Datoga. Questa alterazione, voluta e desiderata, non è l'unica. Le ragazze, infatti, hanno sul viso e sulla schiena dei tatuaggi molto grandi e vistosi.
In realtà non sono dei veri tatoo ma delle scarnificazioni più o meno marcate determinate della profondità delle incisioni fatte nella pelle e nella carne. Alcune ragazze, dopo essere state scarnificate, praticano delle incisioni ancora più profonde per accentuare maggiormente i disegni. Il disegno sul viso assume la forma di una mascherina che identifica l'appartenenza alla tribù dei Datoga.

PRIMALAND SAFARIS

Tour operator per viaggi e safari in Tanzania e Zanzibar.
Licenza Tour Operator N. 001565 certificato in Tanzania
Tour a Zanzibar in Tanzania | Safari in Tanzania | Viaggio in Tanzania | Viaggio a Zanzibar | Quando andare in Tanzania